Home Italiano English Español Nederlands Svenska Dansk Deutsch Ruski 繁 Tutte le pagine Chi siamo Contatti
 
Il Creatore

Il Creatore
Potreste anche non pensarci quando vi guardate attorno in strada ma l'anima di ogni persona ha già trascorso centinaia, a volte perfino migliaia di vite e molte altre ne seguiranno. Essa impara qualcosa in ogni vita e questo la fa avanzare di un passo. Crea il karma e più avanti lo risolve da sé stessa. Fa esperienza ed impara. Qualche anima lo fa più velocemente di un'altra ma tutti noi evolviamo. Questo è il punto focale nell'universo: l'evoluzione.

Ciò non accade senza ragione, fa parte di un Piano più grande. Tale piano è stato pensato da un essere chiamato il Creatore, oppure il Creatore Primo. Molte persone considerano Dio il Creatore ma questo non è completamente vero. Esistono molti Dei, almeno uno per ogni universo. Un Dio è un aspetto del Creatore. Per dirla semplicemente, Dio è il direttore di un universo che ha creato e governa tale universo con il Creatore. Il Creatore, d'altra parte, ha creato tutto. Ogni creazione parte da un'idea e da tale idea - il massimo esempio della "mente sulla materia" – fluisce un nuovo universo. Gli scienziati lo chiamano Big Bang.

Non solo il nostro universo si è formato in questa maniera ma anche innumerevoli altri, alcuni sono ancora in formazione. Mentre leggete queste righe, altri big bang si stanno verificando di continuo. Tutti gli universi insieme formano il cosmo.
Tale cosmo non viene guardato dall'alto da questo Creatore, per cambiare qualcosa ogni tanto, no, - esso è il Creatore. Il Creatore è in tutto ciò che esiste e ne fa esperienza al 100%. Ecco perché esiste consapevolezza in ogni particella, per quanto piccola possa essere (1).

Naturalmente il Creatore è un essere totalmente differente da noi. Nessuno al mondo (od al di fuori di esso) sa chi o cosa sia esattamente. In altre culture viene spesso semplicemente descritto come "Tutto Ciò Che è". Significa che anche voi ed io ne siamo parte. Non siamo separati dal Creatore, noi siamo il Creatore.

Agli scienziati piace occuparsi della questione di come tutto sia iniziato, ma le domande "da chi?" e "perché?" vengono di solito abilmente evitate

Agli scienziati piace occuparsi della questione di come tutto sia iniziato ma le domande "da chi?" e "perché?" vengono di solito abilmente evitate


  Potete paragonarlo al vostro corpo. Anche lì ci sono miliardi di cellule e ciascuna funziona da sé. Allo stesso tempo, tuttavia, sono anche tutte interconnesse e formano un essere intero. Una carezza fa sentire bene l'intero corpo e così pure un dolore coinvolge l'intero essere.

E' lo stesso nel cosmo. Tramite noi il Creatore esprime costantemente sé stesso in un'infinita varietà di forme, vibrazioni, profumi e colori. Fa esperienza dei dolori più profondi come della più grande euforia. Non siamo mai separati gli uni dagli altri. E' impossibile perché ogni essere umano è formato totalmente da energia e tutta l'energia è interconnessa. Vuol dire che se guardiamo un'altra persona stiamo effettivamente guardando noi stessi. E' come guardarsi allo specchio.

La struttura del nostro cervello assomiglia tantissimo a quella dell'intero universo. E' una coincidenza?

La struttura del nostro cervello assomiglia tantissimo a quella dell'intero universo. E' una coincidenza? (2)


  I mattoni del tutto

Esiste un solo tipo di energia ed è l'energia dell'amore/luce. La Luce è la stessa energia dell'amore ma in forma malleabile, una forma che può funzionare da mattone. Einstein aveva già scoperto che tutto è fatto di energia (E=mc²) ma forse allora non sapeva che è tutta la stessa energia. Tutto ciò che vive ed ogni elemento del sistema periodico è semplicemente energia luminosa che vibra ad una certa frequenza. A frequenze diverse, le particelle come neutroni e protoni si risistemano differentemente e formano atomi differenti, molecole, ecc.

"Se volete trovare i segreti dell'universo, pensate in termini di energia, frequenza e vibrazione." - Nikola Tesla

Per molti scienziati queste sono solo ciance. Credono che tutto dovrebbe essere spiegato tramite la scienza tradizionale e non amano concetti "intangibili" come quelli discussi nella meccanica quantistica, specialmente se vengono coinvolti anche elementi spirituali come per esempio l'esistenza della consapevolezza in tutto ciò che è. Se dite loro che i pensieri e le emozioni del ricercatore influiscono sui risultati di un esperimento, diranno che siete pazzi.
Guardano attraverso il microscopio e concludono che se si guarda più in profondità, dopo le molecole, gli atomi ed i neutroni non rimane realmente "niente". Questo niente è la luce. Usando un trasformatore d' energia, come il nostro cervello, ogni elemento scientifico può essere trasformato in un altro elemento, con la tecnica giusta. In altre parole, l'alchimia è solo questione di pensiero!

Per fortuna esistono degli scienziati più progressisti, per esempio Gregg Braden (3) e Nassim Haramein, che capiscono questi concetti. Sanno che, sebbene ogni cosa appaia separata dall'altra, in realtà tutto è un'unità. Questa è anche la più importante Legge Universale: la Legge dell'Uno. Essa descrive questa unità ed inoltre dice che tutto ciò che esiste dovrebbe alla fine diventare un tutt'uno, un'unità con la fonte.

"Non esiste al mondo uno psichiatra migliore di un cucciolo che ti lecca la faccia." - Ben Williams

Mondi paralleli

Dio ha costruito il nostro universo in diversi strati. Sono anche chiamati dimensioni oppure densità. Significa che esistono parecchie realtà parallele. Il termine dimensione qui non viene usato nel modo in cui lo intendiamo ai nostri giorni(lunghezza, larghezza, profondità, ecc.) ma indica la densità, cioè la frequenza alla quale tutta l'energia vibra.

Ogni dimensione è piena di vita. Gli esseri di dimensioni inferiori di solito non possono vedere le dimensioni superiori (a meno che non possiedano un talento speciale) mentre è possibile il contrario. Il Paradiso è per noi il mondo parallelo maggiormente conosciuto e fa parte della quarta dimensione, viene chiamato anche mondo astrale. Gli spiriti dei trapassati vivono in questa dimensione ed anche altri esseri come gli extraterrestri e gli spiriti della natura.

Umani spiritualmente evoluti e terrestri umanoidi, come il Sasquatch americano e lo Yeti asiatico, possono rimanere in questa dimensione per un periodo, più o meno lungo. La maniera più facile per farlo è in spirito, mentre il corpo rimane in riposo sulla Terra. Viene chiamato viaggio astrale. Chi ha sufficiente controllo delle proprie vibrazioni può farlo anche con il corpo. Può sparire da un luogo e riapparire in un altro.

Noi viviamo nella terza dimensione. In termini universali, questo mondo è primitivo e pesante. Esistono più di dieci dimensioni. Più alta è la dimensione, più alta è la vibrazione e tutto è più leggero e fine.

L'evoluzione dell'anima

E' il ciclo che un'anima affronta. Dapprima si separa dall'energia d'amore puro del Creatore, poi affronta innumerevoli vite nelle quali fa esperienza di molte cose. Se tutto va bene, essa imparerà da tali esperienze e salirà verso le dimensioni superiori. Alla fine, quanto avrà imparato fino all'ultima cosa, ritornerà ad essere di nuovo un tutt'uno con la fonte.

Tutto ciò che intralcia questo processo evolutivo è universalmente conosciuto come il peccato. Non si deve reagire subito contro di esso, ma bisogna considerare che creerà del karma.

Per poter far esperienza di sé in modo ottimale il Creatore decise di creare una sorta di costruzione teatrale, con il palcoscenico ed un retropalco. Il palcoscenico è la vostra vita giornaliera, vissuta nel corpo fisico. Il retropalco è l'anima, che è parte dell'anima superiore, la vostra consapevolezza superiore. Nella vostra consapevolezza superiore avete una visione completa di tutto ciò che accade. Nella vita di ogni giorno voi imparate le lezioni e nell'aldilà la vostra anima ne farà una valutazione.
Dopodiché sceglierete il prossimo passo necessario per la vostra evoluzione.

"Nella vita niente si avvicina all'immensa gioia di morire" - Sir Alvary Gascoigne (canalizzato dopo la morte) (4)

Il fatto di essere esclusi dalla piena consapevolezza nella vita di ogni giorno è una delle poche cose "illogiche" dell'intera creazione. Tutto il resto è stato messo insieme con logica e l'energia segue sempre la strada più facile. Se ogni creatura vivente sapesse tutto e sapesse che anche tutte le altre creature sanno tutto, ci sarebbe molto meno da scoprire. L'idea dell'intero piano però è di fare esperienza.

La morale di questa storia

Bene, se ora sapete che:

1) siete inestricabilmente legati a tutti gli esseri viventi che vi circondano

2) più avanti ritornerete al "retroplaco"

3) potete scegliere una nuova vita sulla base delle lezioni imparate

Allora, che cosa c'è ancora da temere in questa vita? La morte? Certamente no, la morte viene vissuta come una splendida vacanza dalle anime che ritornano in cielo dopo una dura vita sulla Terra. Gli illuminati? Certamente no. Chiunque riesce ad avere una visione più ampia sa che le forze oscure esistono solamente per permettere alla gente di far esperienza di cose come la dualità (il bene ed il male nella medesima società) che insegna all'anima molte cose. Sa anche che a tali forze oscure viene consentito di proseguire fino a che la Luce lo permette perché l'equilibrio totale non può mai essere alterato.

Dovreste allora aver paura di persone che hanno dei piani malvagi contro di voi o forse di esseri extraterrestri? Ancora una volta no, perché sono tutti nella vostra medesima condizione. Siamo tutti parte di Dio che fa esperienza di ciascuno di noi e che cerca di evolverci. Rivedrete in un'altra dimensione anche chi vi ha fatto del male o che perfino vi ha ucciso: entrambi saprete che lezioni ne avete tratto.

Il mondo esterno non è in effetti importante, vi ritroverete in migliaia di mondi differenti lungo la vostra evoluzione. Soprattutto contano il vostro comportamento, la vostra intenzione e le vostre scelte.

Questa maglietta lo spiega bene, porta la scritta

Questa maglietta lo spiega bene, porta la scritta "Siamo tutti Uno"


  C'è solo una cosa che dovreste tentare di evitare ed è di sprecare la vita comportandovi da persone egoiste, senza amore, vendicative o ingrate. Se non imparate le lezioni previste, dovrete tentare di nuovo. Sebbene una vita non sia mai interamente sprecata, non sfruttare le occasioni date è una delle più grandi delusioni che un'anima possa provare.

E adesso ?

Non dovete rivoluzionare totalmente la vostra vita, una volta che avete capito questo concetto. Se fate semplicemente del vostro meglio e tenete a mente non solo i vostri interessi ma anche quelli degli altri quando prendete delle decisioni non fallite di certo. Dopotutto, fare errori fa parte della vita; ciò che conta è che voi impariate dagli errori. Chiunque riesce a migliorarsi ed ad estinguere il karma usa bene le possibilità che ha di evolvere.

Un principio intelligente che potete applicare alle vostre scelte future è: se avessi completato questa mia vita ed iniziassi a valutarla, che cosa mi renderebbe più orgoglioso? Se questo è il vostro approccio e ricordate che il criterio non è il successo sociale, ma l'amore, non potete certamente fare la scelta sbagliata.

Desiderate fare qualcosa di più ed aiutare attivamente a migliorare il mondo? è una buona idea. Anche aiutare gli altri è segno di evoluzione. Viene considerato il bene più grande dell'universo.

"Se volete far felici gli altri siate compassionevoli.
Se desiderate far felici voi stessi siate compassionevoli"
- Il Dalai Lama

Ci sono tantissime cose che potete fare, anche senza lasciare la vostra casa. La Legge dell'Attrazione universale può essere molto utile.

Se sapete che tutti i vostri pensieri, azioni ed intenzioni vengono registrati nella nostra coscienza collettiva e che essa crea il nostro futuro sarà facile per voi contribuire. Questo vostro aiuto sarà accettato con gratitudine da ogni essere vivente della Terra.

Come potete farlo? Eccovi degli esempi che potrebbero fare una grande differenza:

- Siate una persona buona. Siate gentili con gli altri e con voi stessi. Siate coraggiosi. L'attrice Zoe Saldana, (Neytiri nel film "Avatar") ha affermato: "Si può crescere soltanto attraverso esperienze che in effetti non si osano fare."
Non è affatto necessario che siano grandi cose, come fare un discorso ispirato davanti ad un pubblico. Possono essere anche piccole cose, Come difendere i diritti di qualcuno o dare soldi in beneficenza anche se non sapete se quel mese riuscirete a cavarvela. Fate in modo di poter essere orgogliosi di voi stessi per ogni cosa che fate.

- Visualizzate un mondo migliore. Prendetevi del tempo ogni giorno per questo, per cinque minuti. Immaginate come vorreste fosse il mondo in futuro. Visualizzate gente allegra e soddisfatta, che vive in pace con cibo sufficiente per tutti. Immaginate che tutti godono della presenza degli altri e della bellezza del pianeta. Provate la felicità che sentireste se quel mondo fosse già qui e voi foste parte di esso. Godetevi la felicità con tutto il vostro essere. Questo influenza direttamente la coscienza collettiva e rende il nostro mondo un po' migliore. Non solo un po', però, perché la Legge dell'Attrazione è centinaia di volte più efficace con i pensieri positivi che con quelli negativi (5). Perciò ogni piccola visualizzazione fa una grande differenza.

- Protestate quando vedete delle ingiustizie. Unitevi alle campagne di protesta, per il bene comune, oppure iniziatene una voi stessi. Gli illuminati temono la gente ed è per questo che agiscono in segreto e tentano di tenerci sottomessi. Il loro peggior incubo è vedere orde di persone che protestano nelle strade richiedendo la loro partenza. Perciò fatelo il più spesso possibile. Non è necessario scendere in strada, può essere fatto anche online. Ci sono siti web nei quali è facilissimo farlo (6), (7). Sono stati ottenuti molti successi in questa maniera ma naturalmente potete anche mandare e-mails oppure chiamare membri del governo, delle amministrazioni, dei media o di aziende che supportano l'attuale sistema corrotto. Ricordate: per quanto piccolo, ogni aiuto è di grande importanza!

------------------------------------------------------------------------------------


Share |



Un grazie sentito a tutti coloro che, con una donazione, desiderano aiutare il nostro lavoro
Grazie mille !!

he's a spacer